Bilancio di sostenibilità 2020

- PUBBLICATO il 27/03/2021 -
Dichiarazione di carattere non finanziario ai sensi delD. Lgs. 254/2016

Tutelare, curare, valorizzare il patrimonio comune

Una scelta responsabile, un valore per l'azienda

Una scelta responsabile e intelligente che restituisce valore a chi la compie

 
Nota metodologica
La presente DNF,ossia Dichiarazione dicarattere Non Finanziario, è stata redatta in conformità ai "GRI Sustainability Reporting Standards" pubblicati dal Global Reporting Initiative (GRI) nel 2016, secondo l'opzione "Core", dove questi risultassero applicabili, con li fine di garantire la comprensione dell'attivita del Gruppo, del suo andamento, dei suoi risultati.
Gli indicatori di prestazione utilizzati sono quelli previsti dallo standard di rendicontazione e sono rappresentativi dei diversi ambiti, nonché coerenti con l'attività svolta e gli impatti da essa prodotti. in particolare, la scelta degli indicatori di prestazione ha tenuto conto dell'analisi e della matrice di materialità presentata.
Si segnala inoltre che, in relazione alle cinque tematiche materiali maggiormente rilevanti per il Gruppo (Qualità e accessibilità delle infrastrutture e dei servizi; Etica, Integrita e Diritti umani; Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; Gestione della flotta; Sviluppo delle risorse umane) e alle tematiche materiali esplicitamente richieste dal D.Lgs. 254/2016 (Consumi energetici, emissioni e climate change; Gestione del rumore e delle vibrazioni; Tutela della biodiversita; Gestione di rifiuti e acqua; Diversita e inclusione; Weltare aziendale; Pratiche di approvvigionamento sostenibile)sono riportati all'interno di ciascun paragrafoi principali rischi inerentiidentificati ela sintesi delle relative modalita di gestione degli stessi.
La periodicita di questa pubblicazione e impostata secondouna frequenza annuale.
Il processo di raccolta ed elaborazione dei dati e delle informazioni è stato gestito mediante la predisposizione di schede di raccolta dati inviate ai responsabili delle Funzioni aziendali coinvolte e rientranti nel perimetro di riferimento.
Il Soggetto designato allo svolgimento della revisione della presente DNF è AQAS in collaborazione con li Responsabile aziendale alle Infrastrutture; li DNF viene quindi inviato per conoscenza al CDA in occasione dell'approvazione del Bilancio Consolidato.
Le informazioni presenti all'interno del DNF sono state fornite con raffronto all'esercizio 2019.
La Linea SpA ha proseguito nel suo percorso di miglioramento continuo relativo agli ambiti di Sostenibilità ed ha tracciato un percorso concreto per l'integrazione della Sostenibilità nel business, identificando una connessione sostanziale tra competitivita di mercato, produttivita e sostenibilita.
Da ultimo si danota che il presente documento èstato redatto sullabase del richiamato "GRI Sustainability Reporting Standards" e del D. Lgs. 254/2016 in applicazione volontaria degli stessi.
Lettera dell'Amministratore Delegato

LETTERA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE AGLI STAKEHOLDERS


Gentili Tutti,

quello che vi presentiamo è li terzo Bilancio di Sostenibilità. E, per noi, un traguardo importante che testimonia che stiamo operando per rendere l'Azienda sempre più sostenibile sotto tutti i punti di vista: economico, sociale ed ambientale. Abbiamo detinito strategie che ci hanno permesso di migliorare, nel tempo, anche tutti i principali indicatori diperformancedi sostenibilità, a fronte della convinzione cheuna societa come la nostra, che intende essere un player rilevante nel settore del trasporto persone, non puo che operare in maniera sostenibile.
Riteniamo di aver svolto positivamente li nostro lavoro, ma lo vediamo come un punto di partenza per quello che intendiamo fare nel futuro.
Negli anni La Linea SpA ha raggiunto traguardi importanti; il consolidamento del nostro operato e la crescita che vogliamo costantemente ricercare ci rendono consapevoli di quanto la nostra azione debba essere sempre più rivolta alla sostenibilità. Il nostro fine ultimo è di creare valore per tutti i suoi stakeholder, attiancando alle performance economiche anche quelle etichee attente agli impatti sociali ed ambientali. Lavorare generandovalore per l'Azienda e per tutti coloro che tanno parte dell'ecosistema sociale, economico e produttivo di La Linea SpA e parte delnostro DNA.
Focalizzare la nostra attenzione sugli ambiti realmente importanti, sia per noi che per i nostri stakeholder, ci evita di impiegare risorse, umane ed economiche, su obiettivi non rilevanti. Nel 2018 abbiamo definito gli obiettivi principali e ogni anno il analizziamo e ne valutiamo l'accuratezza: per ciascuno di essi abbiamo definito i rischi e su ognuno ci siamo dati obiettivi pergli anni a seguire. Il processo di definizione dei rischi di sostenibilità nasce dalla consapevolezza che una loro mappatura, e la successiva individuazione delle politiche ed azioni associate, ci permette di evitare o mitigare possibili impatti negativi sul business aziendale e tramutare inopportunità quelli positivi.
L'attenta valutazione dei temi legati allasostenibilita ha permesso a La Linea SpAla presa dicoscienza che laleadership el'impegno del management sono fattori critici di successo per un efficace governo della CSR. Non solo per quanto riguarda i processi decisionali, ma anche per la capacita di motivare i lavoratori nel praticare la responsabilità sociale e Integrarla nella cultura aziendale.
L'elaborazione di un Bilancio di Sostenibilità capace di integrarsi nel modello di business aziendale è stato possibile grazie allo sforzo fatto dall'Azienda di individuazione, nel corso degli anni, di punti di riferimento valoriali e concettuali che fossero tangibili e al contempo potessero fecondare il lavoro quotidiano in azienda.
Intendiamo proseguire in un rapporto eticamente corretto le relazioni con tutti gli stakeholder e porre in atto tutti i presidi necessari per anticipare o comunque per rispettare la legge, influenzando positivamente con i nostri comportamenti li contesto in cui operiamo. A livello locale intendiamo assumere non solo un ruolo di riferimento per li trasporto delle persone, ma essere anche un generatore di sviluppo economico e sociale, diventando riconosciuta risposta ai bisogni del territorio.
In maniera trasparente definiamo i nostri obiettivi, cosi come trasparentemente monitoriamo, e continueremo a farlo, le nostre performance, cercando di adeguare continuamente lanostra reportistica a nuovi standard ed esigenze.
lI tempo in cui scrivo vede li mondo intero vivere un momento di forte incertezza. L'emergenza Coronavirus ci tocca tutti, davicino. E' importante mantenere saldi gli obiettivi di vigilare sulla sicurezza delle nostre persone, di prendere tutte le azioni necessarie per salvaguardare le nostre risorse e di mitigare le conseguenze, per quanto possibile, in modo tempestivo, degli impatti che li COVID-19 ha sulla business continuity.
lI futuro post pandemia da COVID-19 è carico di sfide: non solamente la capacita di creare opportunità di crescita, la transizione energetica e le dinamiche del mercato, ma anche la trasformazione digitale, l'evoluzione del modo di lavorare, gli strumenti ed i luoghi di lavoro.
Permettetemi di spendere qualche parola per ringraziare tutti i lavoratori del Gruppo La Linea SpA per la dedizione e la professionalità con cui stanno affrontando questo periodo di forte incertezza, mantenendo l'orgoglio intatto di chi ogni giorno dà li massimo nel proprio lavoro.
Siamo soddisfatti nell'osservare come li nostro impegno stia continuando a dare buoni risultati.
Per questa ragione intendiamo continuare ad investirci, consapevoli che li lavoro fatto fino ad adesso ci consente di affrontare li futuro con la consapevolezza che molti risultati sono già stati raggiunti e che obiettivi sempre più impegnativi ci attendono peri prossimi anni.
A noi piacciono le sfide e sarà entusiasmante esserne protagonisti.


 

(L' Amministratore Delegato)
Massimo Fiorese

Introduzione
Il presente DNF di La Linea SpA ei n terza edizione e conferma inequivocabilmente il percorso di Sostenibilità e di cultura della Responsabilità Sociale d'impresa intrapreso dalla Società già con l'adozione a sistema, negli anni passati, delle norme ambientali, etiche e sulla sicurezza.
Per La Linea SpA infatti la Sostenibilità non è mai stata considerata un costo ma piuttosto una spinta all'innovazione, nella consapevolezza che l'impresa sostenibile riduce e controlla l'impatto sul territorio creando vantaggi per l'intera comunità.
Si tratta di un impegno che si concentra sulla promozione di una mobilità sostenibile in grado di minimizzare gli impatti ambientali e sociali nel territorio.
E' un percorso che nasce dall'esigenza di coniugare lo sviluppo sostenibile con le strategie di business; ognuno di noi con le proprie responsabilità deve contribuire fattivamente cogliendo pienamente la sfida volta a dare un futuro migliore esostenibile alle generazioni future.
Per questo ci teniamo a investire nell'attività di coinvolgimento degli stakeholders e di tutti coloro che a vario titolo collaborano con La Linea SpA, ascoltandoli per soddisfare eventuali richieste e condividendo con loro li nostro operato per trovare nuove sinergie.
In questo documento si trovano dati ed obiettivi che ben rappresentanoil percorso intrapreso dalla Società.
Il profilo del Gruppo

Mission, vision e valori


 


Trasporto su gomma settore TPL
 
Trasporto su gomma settore TURISMO (NCC)
(Martini Bus 100% di proprietà di La Linea SpA)


La Linea SpA è il principale Gruppo Privato nel settore del trasporto su gomma in Veneto.
Il consolidamento del Gruppo nel settore della mobilità delle persone ha acquisito negli anni un valore di sicuro interesse. La dislocazione delle strutture aziendali riguarda l'intero ambito della Regione Veneto, sorgendo in aree che rivestono un rilevante valore strategico; ognuna di queste strutture presenta spazi lavorativi ben distribuiti e armonizzati, arredati con originale attenzione al dettaglio d'arredo tanto da conferire all'azienda un'immagine dinamica e al passo con i tempi. In tale contesto ben si configura la presenza di personale giovane, qualificato e professionalmente preparato al quale sono affidati compiti di istituto. Tutto li personale viene periodicamente sottoposto a momenti formativi che consentono una continuità di risposta a qualsivoglia occorrenza. Di interesse la presenza di biglietterie aziendali che garantiscono un rapporto diretto con gli utenti, unitamente alle numerose rivendite autorizzate alla vendita dei titoli di viaggio aziendali. Il gruppo ha adottato un nuovo concetto di gestione delle attività; lo stesso riveste un ruolo importante nella valutazione patrimoniale dell'azienda dal momento che affronta le problematiche relative alla qualità della vita nel rispetto dell'ambiente ed alla sicurezza sul posto di lavoro.
In maniera coordinata costituisce un'occasione di armonizzazione di sviluppo, produttivita e motivazione del personale.
La Linea Spa esercita i propri servizi (servizi di noleggio con conducente, servizi atipici e TPL, servizi di consulenza, gestione qualità, sicurezza del lavoro, selezione e gestione del personale, amministrazione e servizi amministrativo contabili, gestione aree di sosta, gestione pulizie industriali) direttamente o attraverso le società partecipate e /o partner.
Gli standard qualitativi delle attività esercite dal Gruppo hanno l'intento fermo di garantire valore in termini di servizi al consumatore finale ed hanno spontaneamente portato alla creazione e utilizzo di attivita di monitoraggio atte alla conoscenza e valutazione dei servizi offerti e pertantoidonei a conoscere le esigenze, le aspettative ei reclami della clientela.
Adimostrazione dell'impegno, negli anni, della società nei confronti della sicurezza edellaqualità si presenta l'elenco delle certificazioni acquisite: A dimostrazione dell'impegno, negli anni, della società nei confronti della sicurezza e della qualità si presenta l'elenco delle certificazioni acquisite: Adimostrazione dell'impegno, negli anni, della società nei confronti della sicurezza edellaqualità si presenta l'elenco delle certificazioni acquisite: UNTISO 45001:2018 Certificato di Sistema di Gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori (SSL).
UNI EN ISO 14001:2015 Certificato di Sistema di Gestione Ambientale.
UNI EN ISO 9001:2015 Certificato di Sistema di Gestione Qualità.
UNI EN ISO37001:2016 Certificato di Sistema di gestione per la prevenzione della corruzione.
UNTEN ISO13816:2002 Certificato di Trasporto Pubblico di Passeggeri.
UNI ISO 39001:2016 Certificato di Sistema di gestione della sicurezza del traffiico stradale.
D. Lgs. 231/2001 adozione dei modelli organizzativi.
MISSIONE
TRASFORMARSI DA "ATTORE" DEL SERVIZIO DEL TRASPORTO PERSONE A "PROTAGONISTA" DELLO SVILUPPO DELLA MOBILITA COLLETTIVA, INTEGRATA ESOSTENIBILE, NI TUTTELE SUEFORME.
VISIONE
SVILUPPARE UNA SINERGIA TRA TUTTE LE MODALITÀ DI TRASPORTO: DALLA BICICLETTA, AL TRENO, DALLA GOMMA ALL'ACQUA PER GARANTIRE UN SERVIZIO DI MOBILITÀ INTEGRATO DI PERSONE.
VALORI
IN TUTTE LE SUE ATTIVITÀ, LA LINEA SPA OPERA NEL RISPETTO DELLA PERSONA IN PIENA COERENZA CON I PRINCIPI DI RESPONSABILITÀ, INTEGRITÀ, TRASPARENZA, EFFICIENZA, MERITO E SOSTENIBILITÀ.
 

CENTRALITÀ DELLA PERSONA


In quanto cliente, ponendo attenzione alle sue istanze, alla sua sicurezza e coinvolgendolo tenendo in massimo conto segnalazioni e suggerimenti.
In quanto dipendente, favorendone la crescita professionale, premiandone le capacità e agevolando la comunicazione interna.
In quanto cittadino, offrendo servizi immolo continuativo e regolare, che rispettino le diverse esigenze di mobilità, ad un costo competitivo ed economicamente giustificato e nel maggior riguardo verso talune categorie di clienti più deboli (minori, anziani, diversamente abili e persone in situazioni di disagio sociale), contribuendo a ridurre il traffico e ad incrementare la sicurezza stradale.
 

SOSTENIBILITÀ

I servizi sono progettati, attuati e migliorati in un ottica di salvaguardia ambientale e tendono al benessere della collettività, ponendo particolare attenzione all'impiego di risorse non rinnovabili.
Coerenza
Strategie, politiche e azioni sono conformi agli scopi istituzionali, al principi affermati, ai valori condivisi.
Trasparenza
La comunicazione con tutti gli stakeholder vuole essere completa, tempestiva ed efficace.
Uguaglianza
L'impegno dell'azienda ed e i propri collaboratori a perseguire valori enunciati nella costante applicazione di principi di rettitudine morale ed onesta e nel pieno rispetto della legge.
Efficienza
Ricercare l'ottimizzazione della qualità del servizio e del risultato impiegando le risorse in modo sostenibile sul piano economico, sociale ed ambientale.
Linee di business
Linee di business
La Linea S.p.A., controllata al 51% da FNM, è Società attiva nel settore del Trasporto Pubblico Locale su gomma nella Regione Veneto. Attraversola Societa Martini Bus S.r.l., partecipata al 100%, e presenteanche nel settore del noleggio autobus con conducente. Il Gruppo al 31.12.2019 e cosi strutturato:
 
Mercati di riferimento
Il Gruppo offre, tramite soluzioni di viaggio differenti e integrate, servizi di trasporto persone per spostamenti su tutto li territorio veneto, ma anche in altre regioni del nord Italia e Europa.
Business e strategia di sostenibilità.
Business e strategia di sostenibilità
La sostenibilità di business La nuova struttura organizzativa ha rafforzato il ruolo della holding La Linea SpA nell'indirizzo e nel coordinamento delle Societa partecipate e del partner. Questa scelta è stata confermata nel Piano Industriale 2021-2022 che esprime chiaramente gli obiettivi e le azioni conseguenti poste in essere da La Linea SpA anche in ambito di Sostenibilità. La visione strategica in ambito di sostenibilita del Gruppo La Linea SpA trova attuazione attraverso 7 Punti fondamentali:
• Focalizzare, rafforzare ed espandere li Gruppo nel settore della mobilità e del trasporto pubblico;
• Rinnovare la flotta di bus;
• Sviluppare i sistemi di mobilità integrata, innovativi e sostenibili.
• Instaurare una cultura della qualità focalizzata sul viaggiatore;
• Promuovere la mobilità sostenibile e integrata, incentivando l'uso dei mezzi di trasporto pubblico per migliorare la vivibilità della città, la qualità della vita e li grado di inclusione sociale;
• Sviluppare una gestione strategica delle tematiche di sostenibilità ambientale per minimizzare gli impatti;
• Sviluppare una cultura della sostenibilità economica, sociale e ambientale.
I Punti fondamentali integrano i principi di Sostenibilità e di Responsabilità d'Impresa nel business con un approccio competitivo e produttivo. Gli impegni del Gruppo rispecchiano le aspettative dei principali Stakeholder e si integrano nei piani di sviluppo di medio e lungo periodo in un'ottica di creazione di valore condiviso. Il valore condiviso dal Gruppo si fonda su una relazione profonda tra la corretta gestione dell'infrastruttura e la valorizzazione degli asset, la gestione responsabile della catena di fornitura e l'erogazione di servizi di mobilità integrati e intermodali. Questi processi contribuiscono alla creazione di posti di lavoro, all'offerta integrata di mezzi di trasporto accessibili ed efficienti e a una mobilità più sostenibile con minori impatti sull'ambiente.
 
Risultati e prospettive
Consapevole delle aspettative e delle esigenze degli Stakeholder, lI Gruppo si impegna per migliorare progressivamente le strategie legate alla sostenibilita, pianificando azioni e iniziative strategiche in linea con il proprio Business. lI Gruppo è attento allo sviluppo di politiche e iniziative di sostenibilità di business, con particolare riferimento all'integrazione dei servizi, alla sicurezza dei mezzi di trasporto su gomma, nonché alla loro accessibilità e qualità, anche con riferimento all'innovazione tecnologica e agli impatti ambientali. Nel presente report vengono riportati gli elementi base ossia un punto di partenza utilizzabile nei prossimi anni per l'identificazione dei risultati ottenuti e delleazioni necessarie per ottenere gli obiettivi previsti. La matrice dimaterialità del GruppoLa LInea SPA La matrice di materialità nella prospettiva della rendicontazione integrata è un argomento attuale che sta interessando il mondo del business; con essa li Gruppo La Linea SpA vuole riunire in un unico documento tutte le informazioni economico-finanziarie, ambientali e sociali di maggiore rilevanza al fine di fornire una prospettiva completa dell'organizzazione. La matrice e stata costruita secondo li seguente percorso:
1.     Identificazione delle tematiche: è stata elaborata una lista di tematiche raggruppate in macro aree, identificate sull'analisi del contesto di riferimento e dei principali trend del settore trasporto.
2.    valutazione interna ed esterna: le tematiche identificate sono state sottoposte alla valutazione dell'Alta Direzione.
3.    Elaborazione della matrice di materialità: le valutazioni raccolte sono state quindi elaborate e il processo ha permesso l'identificazione delle tematiche  materiali più rilevanti.
La matrice di materialità del Gruppo La LInea SpA
Il valore condiviso
Sistema del controllo interno e gestione dei rischi
Sistema dicontrollo interno e gestione del rischi
Nello svolgimento delle proprie attività il Gruppo La Linea SpA è esposta a rischi e incertezze esterne derivanti da fattori esterni connessi al contesto macroeconomico, oltre a quelli specifici dei settori operativi in cui si sviluppano le attività d'impresa, a cui si aggiungono i rischi derivanti da scelte strategiche e quelli interni di gestione.
lI Gruppo La Linea S.p.A. dal 2014 ha predisposto e adottato, quale parte integrante del proprio Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi, un processo di Risk Assessment finalizzato a identificare e mitigare i principali fattori di rischio.
 
Attività svolta dalla Funzione Qualita-Ambiente-Sicurezza
• Processo di valutazione dei rischi
• Follow-up dell'analisi dei rischi estesa a nuove commesse o Partner
L'analisi ha l'obiettivo di integrare li registro dei rischi con nuovi scenari, effettuare un follow up delle azioni di mitigazione e identificare gli strumenti di mitigazione più idonei per i rischi maggiori identificati.
 
Identificazione dei rischi legati alle tematiche di sostenibilità e modalità di gestione
L'obiettivo da molti anni perseguito dal Gruppo La Linea SpA è quello di classificare i rischi anche di natura non finanziaria. Tra questi rientrano i rischi connessi alla sicurezza del servizio, ai rapporti con i dipendenti, alla gestione ambientale e al rispetto dei diritti umani. Questo intento, unitamente all'adozione del sistema di gestione anticorruzione (UNI ISO 37001:2016), ha portato a redigere, integrandolo con gli altri schemi, li registro del rischi corruzione.
La Governance
La Governance
Gli strumenti di governanceadottati sono volti a garantirela corretta erogazione dei servizi connessi alla mobilita, al rispetto delle leggi e dei regolamenti e all'applicazione dei più alti standard etici nella gestione del business e delle relazioni con gli Stakeholder.
lI sistema di Corporate Governance costituisce l'elemento base del Modello di Business e, affiancato alla strategia d'impresa e a un sistema di governo specifico per i temi di Sostenibilità, contribuisce al raggiungimento del risultati.
 
Etica e integrità di business
Ambiti di riferimento Lotta alla corruzione attiva e passiva.
Tematica materiale Etica, Integrità e Diritti umani.
I principali rischi fanno riferimento a potenziali violazioni della normativa in materia di anticorruzione e diritti umani, mancate segnalazioni di irregolarità e di comportamenti illeciti, mancato rispettod e i principi di etica e integrità nella conduzione del business e nelle relazioni con i propri Stakeholder (inclusi i fornitori e altri business partner).
Principali modalità di gestione (ivi incluse le politiche adottate/praticate)
Al fine di mitigare i fattori di rischio, La Linea SpA si è dotata di opportuni modelli di governance, nonché di politiche e procedure specifiche, tra cui: li Codice Etico e i Modelli di Gestione, Organizzazione e Controllo ex D.Lgs. 231/01 aggiornati con gli ultimi disposti di legge; Manuale di Politica e compliance anticorruzione. Nel 2017 La Linea SpA ha ottenuto, con riferimento al "SistemaAnticorruzione", la certificazione UNIISO 37001:2016. Tale sistema anticorruzione è soggetto al continuo monitoraggio da parte della Funzione di prevenzione Anticorruzione (FPC) attraverso attività pianificate.
 
Il Codice Etico e di Comportamento
Il Codice Etico e di Comportamento del Gruppo La Linea SpA (Codice Etico) definisce i principi e le norme comportamentali riconosciute, condivise e promosse da tutti coloro che operano in nome o per conto dello stesso. lI Codice costituisce la "Carta Costituzionale" della Società, alla quale sono ispirate tutte le procedure interne e gli standard contrattuali verso terzi.
 
Alcuni principi generali.
• rispetto delle leggi
• centralità della persona
• contrasto allo sfruttamento del lavoro minorile, alla criminalità organizzata e al terrorismo
• valorizzazione della proprietà intellettuale
•garantire un ambiente di lavoro sano e rispettoso della dignità delle persone
Il documento promuove e incoraggia la pratica del Whistleblowing, ovvero la segnalazione da parte dei lavoratori di irregolarità, frodi o violazioni delle normative vigenti.
 
Il modello '231
A gennaio 2020 il Gruppo La Linea SpA ha aggiornato il proprio Modello 231 al fine di allinearlo alle modifiche organizzative e agli aggiornamenti normativi; entro aprile 2021 si procederà con l'adeguamento con gli ultimi disposti.
 
Riepilogo attività svolte in collaborazione con FCP
2018
- Adozione del Manuale di Politica e Compliance Anticorruzione (I° Edizione del 20.05.2018) portato a conoscenza di tutti i dipendenti e Stakeholder e pubblicato sul sito aziendale.
- Avvio di specifica attività formativa in materia di Codice Etico, Modelli di Organizzazione 231, tematiche anticorruzione e tematiche di Sostenibilità, con consegna di materiale illustrativo cartaceo.
- Avvio del processo di Due Diligence ai business partner rilevanti.
- Inserimento nell'elenco delle imprese con Rating di Legalità (cosi come previsto dal Regolamento adottato dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato)con ★ ★ su tre.
 
2019
- Adozione della Whistleblowin Policy (I° Edizione del 02.07.2019) con correlati Registro delle segnalazioni e Modulo per le segnalazioni.
- Whistleblowin - creazione di account di posta elettronica per la segnalazione di illeciti.
- Richiesta di iscrizione nella White List della Prefettura di zona.
- Avvio all'iter per il conseguimento della terza stelletta ★ ★ ★ nel Rating di legalità (tre su Tre).
 
2020
- A fine gennaio si sono conclusi i lavori di aggiornamento dei Modelli organizzativi 231 secondo gli ultimi disposti di legge.
- Il 14 luglio La Linea SpA è stata iscritta nella White List della Prefettura di Venezia-
- A fine luglio ha ottenuto la terza stelletta nel Rating di Legalità. ★ ★ ★
- A fine ottobre ha concluso con successo l'iter per il passaggio di certificazione accreditata da BS OHSAS 18001:2007 a UNTISO 45001:2018
- A dicembre 2020 sono iniziate le trattative per la fusione per incorporazione della Società Conam srl, oggi di proprietà al 50%
Compliance e sistemi di gestione
Compliance e sistemi di gestione
In ambito Privacy sono stati redatti i registri dei trattamenti dei dati personali in conformità alle disposizioni del Regolamento UE 679/2016. Le informative cosi aggiornate vengono consegnate a tutti i dipendenti neo assunti e a chiunque collabori a vario titolo con la Società. Non sussistendo per li Gruppo La Linea SpA l'obbligo di nomina di un Responsabile del trattamento del dati ai sensi dell'art. 28 del citato Regolamento, e stato individuato un Esperto di Privacy con li compito di informare tutta la popolazione aziendale su novità legislative e giurisprudenziali in merito a questa tematica.
Tutta la documentazione inerente la Privacy e la Prevenzione della Corruzione, unitamente alla documentazione in materia di Responsabilità Sociale d'Impresa e Sostenibilità e pubblicata e quindi facilmente reperibile sul sito aziendale: www.lalineaspa.it
A tutti i destinatari sono stati comunque resi noti gli indirizzi di posta elettronica da utilizzare per ogni eventuale richiesta di informazione o chiarimento sulle tematiche sopra trattate.
Relativamente ai sistemi di gestioneadottati, si segnala li possesso delle seguenti certificazioni:
UNI EN ISO 45001:2018 Certificato di Sistema di Gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori (SSL)
UNI EN ISO14001:15 Certificato di Sistema di Gestione Ambientale
UNI EN ISO9001 : 1 5 Certificato di Sistema di Gestione Qualità
UNI ISO37001:2016 Certificato di Sistema di gestione per la prevenzione della corruzione
UNI EN 13816:02 Certificato di Trasporto Pubblico di Passeggeri
UNI EN ISO 39001:16 Certificato di Sistema di gestione della sicurezza del traffico stradale
D. Lgs. 231/01 adozione dei modelli organizzativi
La performance economica
La flessione della redditività dell'esercizio 2020 rispetto agli anni precedenti è imputabile al propagarsi dell'emergenza sanitaria da Covid 19 che ha imposto il blocco totale delle attivita per alcuni mesi e parziale per altri.
 

Principali investimenti

Rinnovo della flotta
Il Gruppo La Linea SpA è particolarmente sensibile al tema dell'ammodernamento della flotta, quale elemento imprescindibile per garantire un servizio di qualità e sempre più allineato agli standard europel.
Nel processo di valutazione delle offerte tecniche degli autobus, limitatamente ai mezzi di proprieta considerato che la quasi totalità dei mezzi impiegati nel Trasporto Pubblico Locale sono affidati in comodato d'uso dai vari Committenti, è stata data grande rilevanza ai temi di Sostenibilita inserendo degli specifici punteggi premianti, sia su questioni ambientali quali inquinamento acustico, efficienza energetica, emissioni, biodegradabilità dei liquidi, sia in termini di accessibilità e servizio, quali pedane mobili e presenza di postazioni dedicate per le persone a mobilità ridotta.
 
Intermodalità e integrazione dei servizi
Ambito di riferimento
Sociale.
Tematica materiale
Intermodalità e integrazione dei servizi.
Fattori di rischio inerenti
Per attuale fase di sviluppo strategico del Gruppo La Linea SPA, la tematica non è valutata come rischio Inerente, ma come opportunità di sviluppo per il business.
Principali modalità di gestione (Ivi incluse le politiche adottate/praticate)
La strategia di business prevede lo sviluppo di infrastrutture di trasporto e di sistemi di mobilita integrata anche attraverso la partecipazione e o l'acquisizione di nuove Società. gruppo La Linea SPA pratica una politica di monitoraggio e di promozione di soluzioni di mobilita sostenibile tramite ad esempio:
- Rafforzamento della rete di interscambio bus/trenoo bus/aereo presso le stazioni.
- Promozione di servizi di trasporto per valorizzare il turismo nel territorio
- Partecipazione a tavolidi lavoro sul tema della sostenibilità
Il Gruppo La LineaSpA è da sempre impegnato nell'attenta gestione della tematica Sostenibilità. Una chiara dimostrazione e rappresentata dal processo di acquisizione avviato nel 2018 da parte di Società attive nell'erogazione di servizi di mobilità tra loro integrati (es: FNM SPA, Alilaguna SpA).
 
Il Servizio su gomma
La Linea SpA fornisce servizi di Trasporto Pubblico Locale (TPL) nelle Provincie di Venezia, Padova, Belluno, Verona e nel Comune di Schio e Contermini per una copertura complessiva di 3.950.520,53 Km di rete.
L'esercizio 2020 si e contraddistinto per l'emergenza sanitaria da covid 19 alla quale va attribuita la considerevole riduzione dei chilometri effettuati rispetto agli esercizi precedenti.
Venezia AVM-ACTV - km 1.074.835,03 di rete urbana ed extraurbana
Padova Bus Italia Veneto - km 526.664,68 di rete extraurbana
Belluno Dolomiti Bus - k m 607.401,73 di rete urbana ed extraurbana
Verona ATV - km 1.531.289,35 di rete urbana
Comune di Schio e Contermini - km 210.329,74 di rete urbana

La Linea SpA attraverso la Martini Bus offre anche servizi non di linea rappresentati da:
• corse sostitutive di ferrovia (gestiti per conto di Trenitalia);
• corse di collegamento tra Aeroporti (APT Treviso-APT Venezia)
• servizi di noleggio su prenotazione a carattere turIstico;
• trasporto per conto di amministrazioni comunali (Casino Municipale di Venezia, scuolabus) e di maestranze.
Ancor più che nei servizi di Trasporto Pubblico Locale (TPL) l'emergenza sanitaria da covid 19 ha determinato un brusco rallentamento anche dei servizi di NCC; con una riduzione di quasi li 70% rispetto agli esercizi precedenti, nel 2020 si sono percorsi complessivamente 434.000 km.
Sicurezza in stazione e in movimento
Sicurezza in stazione e in movimento
Ambito di riferimento
Sociale.
Tematica materiale
Sicurezza in stazione e in movimento (Security e Safety).
Fattori di rischio inerenti
I principali rischi includono la sicurezza delle infrastrutture e della circolazione dei mezzi, la commissione di atti vandalici o terroristici e danneggiamento della flotta.
Principali modalità di gestione (Ivi incluse le politiche adottate/praticate)
Le Società del Gruppo La Linea gestiscono i temi attinenti alla sicurezza attraverso: • Stipula di accordi e attivazione di contratti specifici con agenzie di vigilanza;
• Installazione di sistemi di video-sorveglianza e sistema di allarme sonoro antiintrusione collegato direttamente con la società di vigilanza prevedendone l'immediato intervento di quest’ultima;
• creazione e diffusione di opuscoli inerenti le norme di sicurezza all'interno del deposito aziendale;
•monitoraggio delle anomalie lungo la rete con la eventuale conseguente programmazione degli interventi;
• formazione specitica del personale.
Le Società del Gruppo La Linea SpA hanno adottato la norma UNI ISO 39001:2016 del sistema di gestione della sicurezza del traffico stradale, con riferimento a questi temi, come richiesto dalla norma, il Gruppo La Linea SpA ha formalmente adottato una Politica di Sicurezza.
Con specifico riferimento all'emergenza sanitaria da covid 19, si sono adottate precise procedure integranti quanto previsto dal Protocollo di Intesa del 14 marzo2020.
L'obiettivo è stato e rimane quello di fornire indicazioni operative finalizzate incrementare, negli ambienti di lavoro e a bordo dell'autobus, l'efficacia delle misure precauzionali di contenimento per contrastare l'epidemia di COVID-19.
Uno dei principali obiettivi che si prefigge il Gruppo La Linea SpA e quello di garantire la Sicurezza del passeggeri e dei dipendenti contro ogni possibile minaccia, siano essi in autobus, in strada o in stazione.
Tutti idepositi sono costantemente controllati da un servizio di vigilanza (itinerante) coordinato da un posto centrale presenziato 24 ore su 24 e gli eventi criminosi sono registrati in un apposito database.
Con riferimento all'emergenza sanitaria da Covid 19 si evidenzia che fin dall'inizio della pandemia, in linea con le disposizioni delle autorità nazionali e territoriali che hanno gradualmente reso tutto il territorio italiano zona protetta, sono state poste in essere in tutti i siti aziendali tutte le misure necessarie a tutela della salute dei propri dipendenti e collaboratori.
In particolare sono state adottate:
• misure tecniche, quindi consegna di dispositivi di protezione collettiva o individuale (mascherina-guanti-gel igienizzante) a tutto il personale di ogni ordine e grado, si e provveduto alla segregazione delle postazioni, alla chiusura di reparti o aree non indispensabili e sono state interrotte le trasferte.
• misure organizzative, quindi distanziamento interpersonale collocando un solo dipendente per ufficio, contingentando gli accessi, organizzando li lavoro in turni differenziando in tal modo gli orari di ingresso; ove possibile si è provveduto alla riduzione del personale non necessario per le attività operative con avvio, compatibilmente ai limiti tecnologici, di forme di lavoro da remoto, sono infine state contingentate le aree comuni quali servizi igienici e aree break.
• misure procedurali, quindi informazione, formazione, addestramento di tutti i dipendenti di qualunque ordine e grado con divulgazione di specifiche istruzioni operative e contestuale esposizione delle stesse in tutti locali di tutte le sedi aziendali.
Ancor oggi l'ingresso agli uffici aziendali avviene previo appuntamento; la porta d'ingresso allo stabile è chiusa a chiave e l'accesso, nei casi limitati alla consegna di corrispondenza o pacchi, viene autorizzato al momento dalla persona presente nel front office; chiunque entri a vario titolo nei locali aziendali deve sottoscrivere li registro degli accessi degli estranei.
Gestione infrastrutture
Gestione delle infrastrutture
Ambito di riferimento
Sociale.
Tematica materiale
Qualità e accessibilità delle infrastrutture
Fattori di rischio inerenti
I principali rischi fanno riferimento alla potenziale incapacità di rispondere adeguatamente alle aspettative dei Clienti nelle diverse fasi di utilizzo dei servizi con particolare riferimento allo stato generale delle infrastrutture
Principali modalità di gestione (Ivi incluse le politiche adottate/praticate)
In questo contesto sono attivi modelli di gestione volti a garantire processi di miglioramento continuo delle infrastrutture:
• realizzazione di opere intrastrutturali volte alla eliminazione delle barriere architettoniche (es. scale)
• uso di mezzi di trasporto adibiti all'accesso delle persone con disabilità;
• applicazione di agevolazioni tariffarie.
Nel 2018 si sono concluse le opere di ampliamento e collegamento degli spazi lavorativi, prima separati, del due rami d'azienda: TPL e Noleggio, con attuale utilizzo congiunto dell' ascensore.
Garantire i più alti livelli di qualita dei servizi e uno dei principali obiettivi del Gruppo La LInea SPA.
Ogni anno Il Gruppo misura la soddisfazione del Cliente attraverso l'analisi di Customer Satisfaction, rilevazioni del Mistery Client e un questionario reperibile sul sito internet aziendale. Nei questionari inviati a gennaio 2020, riferiti ai servizi eserciti nel 2019, la soddisfazione complessiva ha prodotto risultati molto soddisfacenti attestandosi con punteggio9 per quanto riguarda l'organizzazione e lo staff della struttura commerciale, la pulizia dei mezzi, la qualità della guida e lasicurezza durante il viaggio e con punteggio 8,5 per la puntualità, per la disponibilità del conducente a gestire variazioni Improvvise.
Nell'indagine condotta i viaggiatori hanno percepito un generale miglioramento del livello di qualità del servizio, in particolare per i parametri legati al comfort durante li viaggio. I risultati dell'indagine Mister Client condotta negli ultimi mesi del 2020evidenziano come la qualità del servizio di TPL sia ingenerale più che positiva.
 
Qualità e accessibilità delle infrastrutture e dei servizi
Ambito di riferimento
Sociale.
Tematica materiale
Qualità e accessibilità delle infrastrutture e dei servizi.
Fattori di rischio inerenti
I principali rischi fanno riferimento alla potenziale incapacità di rispondere adeguatamente alle aspettative dei Clienti nelle diverse fasi di utilizzo dei servizi erogati in relazione a:
• puntualità;
• comfort;
• comunicazioni istituzionali e di servizio;
• accessibilità fisica ed economica ai servizi gestiti.
Principali modalità di gestione (Ivi incluse le politiche adottate/praticate)
In questo contesto, sono attivi modelli di gestione e politiche praticate, volti a identificare e implementare processi di miglioramento continuo sulla base del monitoraggio della qualità rilevata e percepita dei servizi e dell'infrastruttura, garantito anche dalla presenza di canali di segnalazione nel sito internet. Il Gruppo La Linea si e dotato di un sistema digestione per la qualità UNI ISO9001 e ha ottenuto la certificazione alla noma UNI EN ISO 13816:02 per la qualità del sevizio di Trasporto Pubblico.
Nel rispetto del Regolamento UE 1371/200718 il Gruppo pone attenzione al tema dell'accessibilità, intesa come fruibilità dei servizi e del sistema informativo e attenzione ai viaggiatori con disabilità e a mobilità ridotta (PIMR).
La mobilita sostenibile e la responsabilità verso i clienti il Gruppo La Linea SpA opera nel settore del TrasportoPubblico Locale su gomma nella Regione Veneto, nelle città di Venezia e Belluno (servizio urbano ed extraurbano), Padova (servizio extraurbano) Verona (servizio urbano) e Schio e Comuni contermini (servizio urbano con la Società CONAM srl partecipata al 50%). È presente anche nel settore del noleggio con conducente, attraverso Martini Bus partecipata al 100%, con 25 mezzi di proprietà, di cui più del 60% di categoria EURO 6 e EURO 5.
Gestione della flotta
Gestione della flotta
Ambito di riferimento
Sociale.
Tematica materiale
Gestione della flotta.
Fattori di rischio inerenti
I principali rischi fanno riferimento all'assenza di veicoli di trasporto su gomma di nuova generazione e dotati delle ultime tecnologie, con conseguente riduzione della potenzialità del servizio, aumento degli impatti prodotti sul territorio (sia a livello sociale sia ambientale), maggior ricorso all'assistenza e alla manutenzione.
Principali modalità di gestione (Ivi incluse le politiche adottate/praticate)
Il progressivo ammodernamento della flotta del Gruppo (Martini Bus e conam) garantisce continul miglioramenti del livello di comfort e sicurezza per i clienti.
Tra gli interventi implementati, SI segnala:
• analisi annuale dell'andamento dell'età media dei mezzi; analisi annuale del consumo di carburante.
• sviluppo di piani di monitoraggio, manutenzione e verifica dei veicoli;
• attivazione di specifici modelli di gestione (es. UNI EN ISO 9001:2015 volti al costante monitoraggio della qualità del servizio offerto, quindi della qualità percepita dall'utente finale.
L'ammodernamento della flotta e un fattore chiave per garantire la qualità del servizio e la sicurezza con risvolti positivi sull'ambiente.
Martini Bus negli ultimi anni infatti ha proceduto progressivamente alla sostituzione degli autobusdi categoria EURO 3 ed EURO 4 con autobus di categoria EURO 6; a novembre 2020 ha acquistato ulteriori due autobus GT EURO 6, uno da complessivi 54 pax e uno da complessivi 36 pax. Oggi, la flotta conta un'età media di 7 anni e più del 60% sono autobus EURO 6 e EURO 5.
A fine 2020 anche Conam srl ha sostituito due dei sei mezzi utilizzati nel bacino vicentino per l'espletamento di servizi di trasporto pubblico locale: un bus interamente elettrico da 87 pax e un Mercedes Sprinter da3 5 pax.
 
Impegno economico:
2019 € 552.522 - 2020 € 450.000 (Martini) € 500.000 (Conam srl)
L'impatto di COVID-19 sul sistema di trasporto è stato, resta e con ogni probabilità continuerà ad essere particolarmente rilevante, anche a causa delle severe misure di blocco adottate per ridurre il rischio di diffusione del virus. Un ruolo importante nel deprimere la domanda di mobilità è stato anche giocato da altri fattori, quali la digitalizzazione delle attività economiche, educative e commerciali (con la crescita del remote working, la diffusione del distance learning, e l'esplosione dell'e-commerce), le norme che hanno ridotto la capacita di trasporto per rispettare li distanziamento sociale, e soprattutto li permanere di un forte timore a condividere con altre persone l'esperienza di un viaggio, sia esso quello quotidiano verso il luogo di lavoro, o quello più lungo verso - ad esempio - i luoghi di vacanza. Quest'ultimo fenomeno - la paura di affrontare un viaggio collettivo - ha mostrato un dimezzamento della propensione all'uso dell'autobus in generale e si è sostanzialmente confermato con un consistente trasferimento di flussi verso la mobilità privata. La recente indagine Doxa per l'Autorità di Regolazione dei Trasporti ha comprovato queste tendenze: oltre il 70% del campione ha dichiarato di considerare "molto meno sicuri" o "meno sicuri" rispetto alla situazione pre-COVID-19 tutti i mezzi di trasporto collettivi, sia locali sia sulle medie/lunghe percorrenze. La percezione di incertezza del momento porta il GruppoLa Linea SpA a non programmare alcun tipo di investimento per li 2021 o comunque ad indugiare seguendo prudentemente gli sviluppi della pandemia ancora in atto.
 
Gestione della flotta e dei servizi
Ambito di riferimento
Sociale.
Tematica materiale
Gestione della flotta e dei servizi.
Fattori di rischio inerenti
I principali rischi fanno riferimento all'assenza di veicoli di nuova generazione e dotati delle ultime tecnologie con conseguente aumento degli impatti prodotti sul territorio sia a livello sociale che ambientale), maggior ricorso all'assistenza e manutenzione per problematiche Inerenti la qualità dell'infrastruttura.
Incapacità di rispondere alle aspettative dei Clienti in termini di:
• puntualità
• comfort
•accessibilità alle infrastrutture e ai servizi
Principali modalità di gestione (Ivi incluse le politiche adottate/praticate)
Il progressivo ammodernamento della flotta e delle Infrastrutture garantisce costanti miglioramenti del livello di comfort e sicurezza per gli utenti finali. Tra gli Interventi costantemente fatti si evidenzia:
• analisi annuale dell'età media degli autobus;
• monitoraggio costante delle manutenzioni eseguite e da eseguire; • attivazione di specifici modelli di gestione (es: UNTEN ISO 9001:2015 e UNI EN 13816:2002) volti al continuo monitoraggio della qualità del servizio esercito garantiti anche dalla presenza di canali di segnalazione nel sito internet;
• Nel rispetto del Regolamento UE 1371/2007 || Gruppo La Linea SpA pone molta attenzione al tema dell'accessibilità intesa come fruibilità del servizio e attenzione ai viaggiatori con disabilità e mobilità ridotta.
L'ammodernamento della flotta è un fattore fondamentale per garantire la qualità del servizio el a sicurezza con risvolti positivi sull'ambiente. A tal fine il Gruppo La Linea SpA si è dotato di precise politiche e procedure interne in materia.
 
Gestione della flotta
La responsabilità verso le nostre persone
Gestione e sviluppo delle risorse umane Ambito di riferimento
Temi attinenti al personale.
Tematica materiale
Sviluppo delle risorse umane, diversità e inclusione.
Fattori di rischio inerenti
I principali rischi fanno riferimento alla difficoltà di reperire sul mercato risorse adeguatamente formate per i ruoli previsti, alla perdita del know-how aziendale a seguito dell'uscita di risorse chiave, alla mancanza di formazione e opportunità di sviluppo e alla non conformità alle leggi e ai regolamenti in materia di diritti dei lavoratori, diversità e pari opportunità.
Relativamente alla tematica del welfare aziendale, i principali rischi sono legati alla mancata permanenza delle risorse a causa di un ambiente lavorativo poco stimolante e attento alle esigenze del personale.
Principali modalità di gestione (Ivi incluse le politiche adottate/praticate)
Le Società del Gruppo gestiscono itemi attinenti al personale e alla diversity in linea a quanto previsto dal regolamenti e dalle leggi applicabili, praticando specifiche politiche aziendali e adottando azioni di gestione del rischio quali:
• pianificazione delle necessità future;
• sviluppo e formazione interna delle risorse volti a diffondere il know-how aziendale;
• formazione continua anche in ambito di sostenibilità;
• Consegna a cadenza annuale a tutti i dipendenti di un "Questionario di clima aziendale interno" finalizzato al monitoraggio delle condizioni dei lavoratori; l'intento fermo dell'azienda è volto a garantire un ambiente lavorativo sereno, collaborativo e stimolante, attento peraltro alle esigenze personali di ciascun individuo.
 
Organico

  Il Gruppo privilegia l'offerta di un rapporto di lavoro stabile e duraturo come elemento indispensabile per la crescita professionale e lo sviluppo economico: il 91,7% dei dipendenti del Gruppo La Linea SpA nel 2020 risulta assunto con un contratto a tempo indeterminato.
 
Processo al selezione
La selezione è condotta nel rispetto dei principi del Codice Etico e di Comportamento, delle procedure interne, delle pari opportunità e della non discriminazione.
Le Società del Gruppo La Linea SpA hanno avviato consistenti campagne di reclutamento per le figure più operative legate all'erogazione dei servizi di trasporto (autisti).
In particolare li GruppoLa Linea SpA registra durante l'anno un costante turnover in entrata e uscita legato a personale stagionale per far fronte ai periodi di alta produttività (es. periodi festivi).
 
Turnover aziendale

 
Diversità e inclusione
Considerando la tipicità del settore dei trasporti prevalentemente maschile, è da segnalare come, a esclusione del settore manutentivo e operativo, la presenza femminile sia rilevante: 13 donne in La Linea e 4 in Martini Bus.
 
 
  Altro aspetto importante e quello del part-time che trova adesione soprattutto da parte delle dipendenti donne per garantire una conciliazione vita privata-lavoro. Perquanto attiene le assunzioni obbligatorie di risorse appartenenti a categorie protette, il Gruppo La Linea SpA rispetta in maniera puntuale la normativa di riferimento.
Formazione, sviluppo e innovazione I GruppoLa Linea SpA si impegna a sviluppare percorsi formativi e di sviluppo sia interni che esterni volti a consolidare le conoscenze specifiche per garantire un'elevata professionalità e un sempre maggiore livello di innovazione.
 
Gestione e sviluppo risorse umane
Coinvolgimento degli Stakeholder
Tutela dell'ambiente e dei diritti umani
Gestione consumi energetici
Promozione del Territorio e sue risorse